Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Stampa

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

expo11 settembre 2015 - Il webdoc "Liberi dentro" è un prodotto della RAI realizzato in occasione di Expo 2015. E' composto da sei video girati in altrettanti istituti il cui filo conduttore è il lavoro in campo agroalimentare, si tratta di S. Angelo dei Lombardi, Pozzuoli, Is Arenas, Massa Marittima, Verbania e Saluzzo


La formazione agroalimentare è sempre più diffusa nei penitenziari, corsi scolastici con indirizzo alberghiero e quelli di formazione professionali più specifici (pizzaioli, pasticceri, birrai) trovano interesse da parte dei detenuti e possono offrire una possibilità concreta per una collocazione lavorativa. Nei video, prodotti dalla RAI e sostenuti dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, sono gli stessi detenuti che raccontano la loro esperienza e l’importanza che questa riveste in un contesto di reclusione: dalla produzione della materia prima con la coltivazione di orti e vigne alla realizzazione di piatti tipici, dolci e birra, tutto sembra risvegliare legami profondi, conoscenze tramandate, talenti nascosti. Ma è soprattutto la possibilità di svolgere una attività lavorativa che viene apprezzata per vivere in una condizione di dignità e libertà.

Direttori, educatori, volontari e addetti alle cooperative confermano l’importanza dell’attività lavorativa come elemento imprescindibile per un percorso di crescita e di un futuro reinserimento.