Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Newsletter DAP n. 103

Questa email contiene elementi grafici, se non riesci a visualizzarla clicca su questo link per visionarla dal sito



 
Gentile Visitatore, questi i contenuti della newsletter  n. 103 del 3 settembre 2014:

Se non riesci a leggere la newsletter modifica le opzioni del tuo browser seguendo questo percorso:

strumenti > opzioni internet > connessioni > impostazioni LAN > avanzate e nello spazio “eccezioni” scrivere www.leduecitta.it

aggiungendola alle altre eventuali eccezioni

Ministero della Giustizia

Nelle Schede trasparenza istituti penitenziari i dati della capienza e delle presenze

D.l. 92/2014 - Disposizioni urgenti in materia di rimedi risarcitori in favore di detenuti e internati che hanno subito un trattamento in violazione dell'articolo 3 CEDU (...) - La scheda pratica

L. 67/2014 - Messa alla prova

Statistiche

Dati aggiornati al 31 agosto 2014
detenuti presenti
detenuti stranieri presenti
detenuti usciti ex legge 199/10
misure alternative e altro

Primo semestre 2014
Misure alternative alla detenzione
dati ripartiti per tipologia, cittadinanza, nazionalità e sesso , età, zone geografiche  - Revoche

Condannati a misure alternative e altre misure
dati ripartiti per tipologia di reato

detenute madri e asili nido al 30 giugno 2014
detenute madri e asili nido anni 1993-2014

Carcere e teatro

Viaggio all'isola di Sakhalin
da Anton Cechov e Oliver Sacks - Teatro Libero di Rebibbia -Teatro Argentina di Roma 19 e 20 settembre

La Ribalta
– Centro Studi Enrico Maria Salerno coordina il progetto teatrale sotto la direzione di Laura Andreini Salerno e Fabio Cavalli, con la collaborazione artistica di Valentina Esposito.  I detenuti – attori della Compagnia del carcere romano di Rebibbia N.C. lasciano il teatro del penitenziario per debuttare sulle tavole di un palcoscenico “libero”: quello dell’Argentina.
L’evento ha rilevanza etica e artistica. E’ un premio per l’impegno e la serietà del lavoro dei detenuti–attori, per l’eccellenza raggiunta dal Teatro di Rebibbia, per lo sforzo organizzativo congiunto dei partners del Progetto. La Fondazione Roma-Arte-Musei è main sponsor dell’evento e sostiene il progetto Teatro Libero di Rebibbia.

Comunicato stampa

Esperienze

"Marcher ... pour s'en sortir" - In cammino per trovare la propria strada - Una proposta che arriva dalla Francia per il recupero dei ragazzi con problemi di marginalità sociale e di giustizia 
 

Non sei più interessato?

Powered by AcyMailing