Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Condividi

Con l’obiettivo di promuovere un ulteriore e più intenso percorso di collaborazione tra il volontariato e gli operatori dell'amministrazione penitenziaria impegnati nell'ambito dell'esecuzione penale  il 13 novembre 2014 è stato sottoscritto un protocollo operativo tra il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria e la Conferenza Nazionale Volontariato e Giustizia (CNVG).
Il Protocollo rafforza e potenzia la collaborazione tra Amministrazione Penitenziaria e Volontariato, definisce gli ambiti di intervento e le modalità operative dell’attività del Volontariato in relazione alle specifiche peculiarità di ogni singola struttura penitenziaria.
Uno dei punti di maggiore forza previsti dall’intesa è la collaborazione dei rappresentanti delle Associazioni di Volontariato nell’elaborazione del Progetto d'istituto disposto annualmente dalle Direzioni delle carceri. L’accordo prevede, inoltre, specifici interventi per la formazione congiunta dei volontari e delle figure professionali deputate al trattamento che operano negli istituti penitenziari.
La CNVG, attualmente composta dalie seguenti organizzazioni: AICS – Antigone - ARCI - Caritas Italiana - Comunità Papa Giovanni XXIII - Forum Salute Carcere - Libera - SEAC - Jesuit Social Network Italia Onlus - e da 18 Conferenze Regionali, è riconosciuta dal Ministero della Giustizia come soggetto referente per le scelte programmatiche che riguardano gli ambiti di intervento del volontariato nelle sue diverse forme ed espressioni nel settore penale e penitenziario.


 

Joomla templates by a4joomla